WU-TANG CLAN

WU

Ho ascoltato per la prima volta Wu-Tang Clan forse nel 2003, quando sono andato in Spagna in macchina coi miei amici. Li ascoltavano durante il viaggio. Il mio spacciatore di hip hop, che era uno che a parole dava fuoco a un sacco di chitarre elettriche, mi avrebbe poi detto che non si possono capire i Wu-Tang Clan seduti comodi su una Citroen in giro per la Spagna col viaggio pagato dai genitori. Quando parlavo con Tomaso di musica la sfida era tra le chitarre elettriche e il rap, lui mi diceva che le chitarre erano una merda, quando trovava un disco con le chitarre che gli piaceva proprio un casino diceva “questo per uno come te è bello”, e adesso mentre scrivo sto ascoltando un disco stoner. Enter The Wu-Tang 36 Chambers me lo aveva passato in realtà un altro amico. Allora, io a quel tempo conoscevo Melma&Merda e pochi altri, praticamente le basi, pochi meno di quelli che conosco adesso. Wu-Tang era il più cupo dei gruppi hip hop che avessi mai ascoltato. C’è chi pensa ancora che l’hip hop sia una musica su cui ridere e ballare come deficienti, ma la semplicità della sua bellezza sta nel fatto che con un tu tu cia sempre uguale e una voce monotona ti sa entrare dentro come un giro di chitarra distorta, un basso e una batteria insieme. Dei Wu-Tang non credo di aver ascoltato molto più di 36 Chambers e Wu-Tang Forever ma credo che questi due dischi ti costringano più di tanti altri a prestare attenzione ai testi, perché sono cantati con una spinta irresistibile. Poi è uscito WuGazi, che non ha messo fine alle ostilità tra me e il mio amico (non ci vediamo più già da anni), ma è una forza. Per il ventesimo anniversario di Enter dell’anno scorso e dopo cento problemi deve uscire il nuovo album di Wu-Tang, A Better Tomorrow. Nel video del John Stewart Show messo in giro pochi giorni fa rimosso poi rimesso e rimosso ancora sono troppo sorridenti e questa nuova canzone che hanno fatto uscire a marzo che si chiama Keep Watch è una roba da fighetti, sembrano quel fottuto piazza scommesse di JayZ. Però, beh, cavolo, bentornati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...