RIP Rosco Piiiii Coltrane

rosco

Era il nostro sceriffo, il più scemo della storia della tv e anche di quella del cinema. Ma non mancava di squarci geniali, e di tenerezze nei confronti del suo Basset Hound. Non ricordo una volta in cui Boss Hog abbia riconosciuto un suo merito, ricordo solo che lo cazziava. Ma noi piccoli bambini a casa dalle scuole elementari d’estate tifavamo per Rosco. Bo & Duke lo prendevano in giro e Daisy se lo rigirava come voleva, ma noi eravamo dalla sua parte, anzi ci veniva pure un po’ d’incazzo per lui. I nostri primi incazzi li abbiamo vissuti in sua difesa. Era una bomba inesplosa e dentro aveva una rabbia inespressa che a poterla tirare fuori sarebbe diventato lui il capo di Hazzard, quei due tipi con quelle camicie e quella macchina da tamarri li avrebbe fatti arrosto, Boss Hog l’avrebbe messo a fare il cuoco, e i cuochi allora non contavano niente in televisione, e Daisy l’avrebbe stordita ogni singolo giorno più volte al giorno. Il meccanico e il nonno con la barba da Babbo Natale non se li sarebbe neanche filati, il collaboratore non mi ricordo neanche come si chiamava. SSSCIK. Quando riusciva a esprimersi aveva anche una vena di antipatia incontrollata. Tutte le volte che inseguiva i due cugini o gli puntava la pistola contro risultava un idiota completo. Era perfetto per essere amato, e noi l’ameremo sempre, il nostro primo modello di loser.