Ravenna Nightmare Film Festival day #2

Body SuspensionON TENDER HOOKS di Katie Shenton (Concorso, 27 ottobre). È un documentario che racconta come e perché ad alcuni piace farsi infilare dei ganci nella pelle e farsi sollevare. Durante la discussione dopo la proiezione sono venute fuori obiezioni del pubblico legate alla non-opportunità del sadomasochismo o sul fatto che tutti queli che praticano Body Suspension nel film sono molto tatuati o hanno molti piercing.
Risposta all’obiezione 1: in genere, la vera motivazione sta nella sensazione che si prova quando la pelle si abitua alla nuova forma e posizione che assume sotto la tensione della corda che tira, quando passa il dolore. Si capisce, una questione di endorfine o robe del genere. La cosa ha anche un che di new age ma ci credo.
Risposta all’obiezione 2: alla fine del documentario arriva anche la regista e si fa appendere pure lei. Rispetto a tutti gli altri è una ragazza senza tatuaggi o piercing, con un vestito a fiori e un paio di ballerine. Quando lo fa lei capisci cosa davvero può innescare la pratica della Body Suspension in una persona che non modifica il proprio corpo per abitudine.
Il documentario risponde a tutte le domande che ti fai mentre lo guardi a meno che non siano domande del cazzo sul divieto di sadomasochismo o sul rapporto con L’uomo chiamato cavallo o Clive Barker. Risponde a tutte le domande tranne una: a nessuno si è mai spaccata la pelle?
Dopo dieci minuti ti abitui alla visione e immagino che dopo dieci volte che ti fai agganciare diventi la normalità e cerchi altro. A quel punto ti fai appendere non più per la schiena, ma per il culo o le tette.
Le obiezioni fatte non le comprendo. Io non sapevo dell’esistenza della Body Suspension e ho imparato una cosa nuova. Se pensiamo al Bungee Jumping come a un passatempo plausibile, non capisco perché non possiamo accettare che esista la Body Suspension.

SAWNEY. FLESH OF MAN di Ricky Wood (Concorso). L’ennesima variazione sul tema della famiglia simil Non aprite quella porta. “Non mi ha fatto neanche schifo vedere le budella” (cit. la mia morosa).

2 pensieri su “Ravenna Nightmare Film Festival day #2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...